I probiotici e l’acquacoltura nel mondo

I probiotici e l’acquacoltura nel mondo

Spesso, l’allevamento intensivo causa molti problemi sia da un punto di vista ambientale che della salute del singolo animale. L’acquacoltura non ne è da meno, è infatti risaputo che una delle maggiori problematiche è strettamente legata alla salute del pesce il quale, date le condizioni, tende a sviluppare la vibriosi, un’infezione batterica molto comune nei pesci.  Sfortunatamente, agenti chemio-terapeutici sotto forma di antibiotici vengono comunemente usati per combattere la vibriosi anche se questi causano più effetti negativi che positivi su entrambi habitat acquatico e salute dell’uomo. Un’alternativa è anche mantenere controllata la qualità dell’acqua per limitare la diffusione ed eliminare l’infezione ma in questo caso si tratta più di prevenzione che di cura. 

(sinistra) pesci sani, (destra) pesci affetti da vibriosi

Recentemente si è scoperto che l’uso di prebiotici e probiotici, mirati ad uso preventivo e/o curativo, può essere la nuova frontiera non solo per allevamenti intesivi come l’acquacoltura ma anche per il mantenimento e supporto di pesci in altri ambienti (es. acquari).  In uno studio recente, si è scoperto che l’uso di agenti naturali non solo elimina la quantità di sostanze tossiche dall’ambiente e dall’individuo stesso, normalmente derivanti dall’uso di antibiotici, ma è anche utile a creare una resistenza naturale nel pesce contro la famiglia dei batteri patogeni Vibrio (dal quale prende il nome la malattia). Il risultato di ciò è una significante diminuzione della mortalità e un aumento della salute delle popolazioni cresciute in acquacoltura.  Una volta applicato anche ad altri campi, non solo mirati alla produzione e consumazione del pesce come alimento, l’uso di probiotici può risultare essenziale a mantenere un ambiente sano per lo sviluppo, crescita e riproduzione del pesce d’acquario. 
Yilmaz, S., Yilmaz, E., Dawood, M., Ringø, E., Ahmadifar, E. and Abdel-Latif, H., 2022. Probiotics, prebiotics, and synbiotics used to control vibriosis in fish: A review. Aquaculture, 547, p.737514.

Domande ? Scrivi al form, ti rispoderemo subito

Scrivici il tuo messaggio

Nami ti risponde!


Fai una domanda

lascia un messaggio, ti risponderemo


Nessun Commento

I commenti sono chiusi in questo momento

X
X